(+39) 091 425021

Maniglioni Antipanico

Home / Istallazioni e Manutenzioni / Maniglioni Antipanico

Maniglioni Antipanico

L´efficienza nel tempo dei dispositivi di apertura si può mantenere solamente con un´accurata manutenzione e con una misura periodica delle forze effettivamente necessarie a sbloccare le porte installate su vie di esodo (dinamometro).

Secondo il decreto 03.11.2004 del Ministero dell´Interno e secondo le norme EN 1125:2008 i dispositivi per uscite antipanico sono concepiti per essere utilizzate in situazioni di panico.

La norma UNI 1125 stabilisce i requisiti che un dispositivo antipanico per uscita di sicurezza deve avere per garantire una via di fuga sicura ed efficace e cioè un maniglione antipanico che deve essere sempre apribile in qualsiasi momento e da chiunque (compresi bambini, anziani, portatori di handicap, ecc…) esercitando uno sforzo minimo con le mani, il corpo o altro su qualsiasi punto della barra orizzontale.

Pertanto la C.D.S. S.r.l. è abilitata con personale competente e qualificato alla installazione, alla manutenzione e alla riparazione dei maniglioni antipanico, ai sensi del D.M. 10/03/98 allegato VI punto 6.3-6.4 e ai sensi della norma UNI 1125:2008 dove nello specifico si dice: tutte le porte sulle vie d´uscita devono essere controllate semestralmente per assicurare che si aprano facilmente, tale manutenzione viene effettuata utilizzando un dinamometro per misurare le forze operative per sganciare il dispositivo di uscita che non deve superare gli 80 N.

Al termine della verifica viene rilasciato un certificato dove sono registrati:

  • il controllo effettuato con il dinamometro;
  • il controllo e la lubrificazione delle cerniere, serrature, cuscinetti e bracci articolati;
  • il controllo e la regolazione dello scrocco, della maniglia esterna e del maniglione antipanico;
  • il controllo e la regolazione del selettore di chiusura, del flusch-bolt anta secondaria.

Torna Indietro